sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Vivere al Lago: non esiste una meta migliore!

Il lago di Como è apprezzato a livello internazionale per la sua straordinaria bellezza naturalistica, che coniuga abilmente paesaggio, arte, storia, enogastronomia ed una elevata cultura del servizio. Mai come in questo caso è vero che “tutto il mondo è Paese”, visto che ogni anno è la meta di migliaia di turisti che vi giungono da ogni parte del mondo e si sentono a casa. La sua magica atmosfera aiuta ritrovare le energie, coinvolgendo i 5 sensi, e a staccare la spina dai ritmi frenetici della città e della vita post-moderna. Non è un caso che scelgono di stabilire qui la propria dimora sempre più persone e vi acquistino casa persino i personaggi famosi. Si pensi per esempio a George Clooney, che appena può scappa da Hollywood (con tanto di amici-ospiti al seguito), per rifugiarsi nella sua splendida Villa Oleandra. Dinanzi al lago, che offre ad ogni ora del giorno viste mozzafiato, e culla con la sua brezza i sogni ad occhi aperti di chi lo vive, la felicità è davvero un’idea semplice.

Vivere al lago di Como è una saggia scelta ed un ottimo investimento per ritrovare il benessere ed una dimensione più umana, da soli o con tutta la famiglia. Se poi vicino c’è anche un bicchiere della rinomata Acqua Chiarella, che sorge proprio dalle imponenti montagne che lo avvolgono, non resta che preparare le valigie per cambiare vita, abbandonandosi al tripudio di natura, poesia ed emozioni che solo lui sa regalare. Una semplice passeggiata lungo i tanti punti panoramici che offre consente di sperimentare come il paesaggio cambi nei colori, nei riflessi e nelle sfumature, e rende protagonisti di un’esperienza memorabile senza tempo.
Tra le passeggiate panoramiche più suggestive c’è quella che porta al Monte Bisbino, attraverso una strada che parte dal Comune di Cernobbio e conduce sulla vetta a 1.325 metri sul livello del mare.
Meravigliosi scorci vantano anche Lanzo ed il Belvedere della Sighignola, situati nella Valle d’Intelvi al confine con la Svizzera. Proprio sul confine, in territorio italiano, si trova il “Balcone d’Italia”, un luogo che consente di godere dello spettacolo del Monte Rosa e del Monte Cervino rivolgendo lo sguardo ad Ovest.

Grazie alla funicolare è possibile raggiungere Brunate, una ridente cittadina da cui intraprendere una camminata fino alla piccola fonte del Pissarottino, tra i punti panoramici più rinomati di tutto il lago di Como.
Un altro capolavoro paesaggistico è Pigra, un paesino ad 841 metri di quota e facilmente raggiungibile. Dalla funicolare si può di ammirare la sponda occidentale.
Anche Monte San Primo, situato sopra Bellagio, è un punto strategico per ammirare il panorama del lago ed il paesaggio circostante da un’ottima angolazione. Semplice da scalare fino alla vetta, la montagna è la più alta della zona ed è situata al centro del triangolo Lariano.
Un’esperienza ad alta quota da non perdere è quella al Rifugio Menaggio, posto a 1.383 metri di altezza in località Mason del Fedee, nel Comune di Plesio. La struttura è stata edificata sopra un poggio panoramico in prossimità delle pareti meridionali del Monte Grona.
Tra le meraviglie di Varenna, c’è invece il bellissimo Castello di Vezio che si erige al di sopra di un promontorio situato in fondo all Val d’Esino. Questo capolavoro architettonico, denso di arte e di storia, sovrasta la città regalando ai visitatori un suggestivo scorcio sul lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *