sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Villa Erba a Cernobbio si veste di Fiori con Orticolario

Librarsi e andare oltre. Superare i confini del giardinaggio, abbandonare le sponde del Lago di Como e puntare fino alla luna, per osservare il pianeta terra dall’alto dello spazio. Valicare i confini dello spazio e della forma. È questo il senso del più recente appuntamento con Orticolario: librarsi in cielo puntando fin sulla Luna, afferma Moritz Mantero, fondatore e presidente di Orticolario. Ad ospitare la manifestazione che è ormai diventata un graditissimo appuntamento fisso, è Villa Erba, situata a Cernobbio, sulle sponde del Lago di Como, eletta come sito della nona edizione dell’evento dedicato a tutti gli appassionati di giardinaggio. Ma Orticolario è anche un grande e sublime omaggio alla bellezza della natura, ai suoi paesaggi, panorami e varietà botaniche. I visitatori che hanno deciso di presenziare ad Orticolario 2017 possono esplorare un itinerario interamente dedicato alla Luna, rivelatrice di nuove nuance, nonché ispiratrice di elementi di design innovativi, in giardino e in terrazza.

Particolarmente legato alla tematica scelta per quest’edizione dell’appuntamento che si tiene ogni anno a Cernobbio, è anche l’ospite d’onore: il paesaggista e scrittore francese Gilles Clément. A lui è stato offerto il premio intitolato “Per un Giardinaggio Evoluto 2017”. Ma a farla da padrona, come sempre sono i fiori ed in particolare la Fuchsia, chiaro esempio di quanto sia intenso il legame fra i fiori e l’essere umano. Fin dall’Ottocento, infatti, questo fiore è stato oggetto di numerosi studi e la passione per questa varietà botanica ha condotto tanti viaggiatori ed esploratori a cercarne nuove tipologie finanche nelle isole più remote del pianeta. Come ogni anno, a rapire i visitatori e a stupire gli amanti del giardinaggio con le loro realizzazioni saranno i giardini allestiti nel parco della Villa, che verranno presentati da alcuni espositori reduci dal celebre concorso internazionale denominato “Spazi Creativi”. Sono moltissimi i vivaisti, sia italiani che provenienti da molti altri Paesi del mondo, a proporre le loro creazioni e le loro visioni. La selezione di fiori e piante, fra cui molti rari e da collezione, costituisce uno spettacolo nello spettacolo, in grado di conquistare ogni appassionato.

L’evento organizzato nello spazio di Villa Erba a Cernobbio, in Largo Luchino Visconti, è una delle manifestazioni di punta di un territorio come quello comasco che vuol diventare sempre più internazionale ed assurgere a punto di riferimento per le creazioni vivaistiche che caratterizzano tante delle abitazioni e dei parchi comunali dell’area. Anche Acqua Chiarella, l’acqua che sgorga dalle fonti del Lago di Como, presenta la manifestazione e si augura un grande successo di quella che è diventata un appuntamento di riferimento per tutto il territorio. Orticolario intende contagiare tutti i presenti con la bellezza delle proprie creazioni e con quella della natura: eleganza, fascino e stile rappresentano le caratteristiche più importanti di quest’evento, come ogni anno rispettate ed enfatizzate attraverso un’attenzione maniacale per il dettaglio. L’intreccio di tante culture differenti è la grande forza di una manifestazione che sta contagiando i protagonisti di questa fantastica avventura: artisti, progettisti, artigiani, vivaisti e distributori di articoli d’eccellenza, affrontano la competizione con l’intento di sorprendere curiosi e visitatori che ogni anno presenziano numerosi a Villa Erba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *