sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Appassionato di Vela? Prova le spiagge sul lago di Como!

Il Lago di Como con i suoi 170 km di costa è un piccolo paradiso per gli appassionati di vela, sempre alla ricerca di calette nascoste e spiagge incontaminate dove liberare la propria voglia di avventura. Al mattino, le vele sono gonfiate dalle folate costanti della Breva proveniente da sud, mentre nel pomeriggio da Nord arrivano le raffiche del Tivano, vento termico tipico di questa zona. Il Lago di Como, 145 km quadrati, è il terzo per estensione dopo il Lago di Garda e il Lago Maggiore. Con i suoi 410 metri è il quinto bacino più profondo d’Europa e si trova a 199 m s.l.m. Si caratterizza per una forma a Y rovesciata, anzi secondo un detto locale: “il Lago di Como ha la forma di un uomo, una gamba a Lecco e l’altra a Como, il naso a Domaso e il sedere a Bellagio”. L’incantevole Lago è puntellato da fiabeschi paesaggi naturali e numerose spiagge. La vista dall’acqua è uno spettacolo a scena aperta. Ville neoclassiche si alternano a palazzi nobiliari, castelli a chiese d’età romanica. Dalla sponda orientale di Lecco a quella occidentale di Como, sono tanti i posti dove gli amanti della vela possono trascorrere questi giorni di fine estate.

In direzione Bellagio sono adagiate le spiagge di Onno e Vassena la cui caratteristica è quella di essere completamente selvagge. Nessun stabilimento balneare, solo ciottoli bianchi circondati da una rigogliosa vegetazione. Restando sulla riva orientale potrete dispiegare le vele in direzione di Lierna, famosa per due spiagge. La selvaggia Riva Bianca, anfiteatro naturale dove i sassi bianchi si mischiano a manti erbosi e Punta di Gruno con molo attrezzato, ideale per chi pratica sport acquatici. Tra le spiagge più rinomate e frequentate c’è il Lido di Lenno dotato di ogni comfort e dalla spiaggia sabbiosa. Nei dintorni si possono ammirare anche la spiaggia di Campo, proprio vicino alla foce del fiume della Val Perlana e il tratto erboso di San Giorgio con accesso libero. Sul tratto di costa occidentale del Lago di Como sorge il Lido di Argegno. Qui la spiaggetta d’erba è affiancata da una piscina, da un bar e da un ristorante dove fare una deliziosa sosta enogastronomica e rinfrescarsi con la locale e buonissima Acqua Chiarella.

Con la barca a vela potete spingervi verso Bellano che vanta due lingue sabbiose molto conosciute. Il Lido di Bellano nasce in località Puncia, è dotata di ombrelloni, sdraio, chiosco bar e gode di un’ottima esposizione per tutto il giorno. La spiaggia di Oro invece è pubblica e si trova sulla strada che conduce a Dervio, il luogo ideale per avvicinarsi o praticare vela grazie a tutte le varianti dei venti che soffiano sulla piccola penisola. Affollato, ma dal panorama impareggiabile è il Parco di Ospedaletto. Di fronte al prato che dà accesso alle acque del Lago sorge l’isola di Comacina, dove far rotta con la propria barca a vela. Altra location perfetta per gli appassionati di vela è Domaso nella parte settentrionale dello specchio d’acqua lombardo. Sulla sponda opposta di Varenna, sono ospitati i lidi di Griante e Cadenabbia. Griante è sassosa e libera anche se viene effettuato noleggio ombrelloni e canoe, mentre Cadenabbia è a pagamento e si trova nei pressi del molo dei traghetti per Bellagio e Varenna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *