sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Sapete perché chi fa surf deve bere molta acqua?

L’acqua è un elemento indispensabile per la salute e la vita dell’organismo, che in condizioni estreme può resistere persino una settimana o più senza cibo, ma non più di 3 giorni senza di essa. Tutti dovrebbero berne almeno 2 litri al giorno, soprattutto in estate, per riscontrarne immediati benefici per il corpo e la mente. Inoltre è un vero e proprio elisir di bellezza che tra l’altro elimina le tossine, migliora l’aspetto della pelle e favorisce il dimagrimento, in quanto è priva di calorie ed aumenta il senso di sazietà. Sotto questo solleone estivo sono innumerevoli i benefici racchiusi in un bicchiere della fresca e rigenerante Acqua Chiarella, un’eccellenza tutta italiana che sgorga dalle sorgenti intorno al lago di Como, nel felice connubio di purezza e natura. Non tutti sanno, però, che l’acqua ha un ruolo fondamentale anche per migliorare le prestazioni degli atleti sportivi. Anzi, c’è di più: “è una bomba di salute”. Proprio così la definisce Surf Today, il noto portale specializzato nato in Portogallo nel 2007, che nel tempo è diventato a livello mondiale uno dei più completi ed influenti nel settore del surf.

L’acqua consente di riequilibrare i fluidi del nostro corpo, costituito al 70% proprio da essa. Grazie alla corretta idratazione, può così gestire al meglio tutte le funzioni vitali, dalla digestione alla circolazione del sangue alla produzione di saliva.
Inoltre bere molta acqua aiuta le persone a restare entro il peso forma, un’ottima notizia per chi adesso è alle prese con la “prova costume” e teme di non farcela. Questa tesi è rafforzata anche da uno studio condotto dall’Università di Nottingham, in Inghilterra. La ricerca ha dimostrato la sua capacità di accelerare il metabolismo e di diminuire le calorie ingerite se viene associata al movimento e ad uno stile di vita salutare.
Anche i muscoli traggono giovamento da questa preziosa sostanza naturale, in quanto hanno bisogno di liquidi per funzionare bene, ancora di più se vengono messi sotto sforzo. È il caso soprattutto degli sportivi come i surfisti, che devono bere molta acqua per essere sempre idratati, se vogliono tenere lontani i crampi.
Lo stesso deve fare chi sogna di avere una pelle sana e luminosa e vuole prevenirne la secchezza ed i segni dell’età.

I reni sono tra gli organi che maggiormente si avvantaggiano della presenza di acqua. Questa si comporta come un olio essenziale, proteggendone le funzioni vitali ed allontanando il rischio che nel tempo si formino i fastidiosi calcoli renali.
Anche l’intestino dovrebbe ringraziarla, in quanto tutte le sue funzioni migliorano notevolmente in presenza di una corretta idratazione; oggi moltissimi italiani soffrono per esempio di stitichezza, una problema che in molti casi scompare semplicemente bevendo di più.
Come se non bastasse è un’amica delle articolazioni, di cui favorisce la lubrificazione come accade per i muscoli….e solo chi pratica surf sa quanto sono importanti! Il mantenimento del corretto bilancio idrico è un’esigenza che non va sottovalutata per preservare la loro funzionalità.
Dulcis in fundo, l’acqua migliora le prestazioni del cervello, che risente molto del livello di idratazione dell’organismo. La scarsità di liquidi presenti genera invece difficoltà a concentrarsi, stanchezza e spossatezza. Bevendo di più, il cervello riesce ad essere maggiormente attivo e performante, migliorando la rapidità nel dare le risposte ed aumentando la soglia dell’attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *