sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Non solo Lustrini: le star di Hollywood si schierano contro la crisi idrica

Siamo abituati ad ammirarle sul grande schermo e sulle copertine patinate, ma quando si spengono i riflettori le star di Hollywood si danno da fare per sensibilizzare il pubblico ai problemi del pianeta. Oggi l’acqua pulita è uno di questi, un bisogno umano fondamentale ed un bene sempre più prezioso, dato che manca a 663 milioni di persone nel mondo.
Nell’ultimo decennio sono sorte diverse associazioni guidate dalla mission di intraprendere azioni efficaci per garantire fonti di acqua pulita ai Paesi del Terzo Mondo. Al loro fianco si sono schierati importanti personaggi dello star system hollywoodiano, facendosi portavoce autorevoli della battaglia contro la crisi idrica.
Mentre Leonardo Di Caprio continua la sua per la difesa del clima (portata persino alla “Notte degli Oscar” 2016) e Angelina Jolie difende con Unicef i diritti dei bambini, ecco spuntare altre celebrity dal cuore d’oro che hanno raccolto la nuova sfida. Magari un giorno, grazie a loro, anche il piacere di gustare anche Acqua Chiarella diventerà finalmente una realtà per tutti.

Matt Damon. Genio ribelle sul grande schermo, “guerriero dell’acqua” fuori. Il premio Oscar americano non è solo tra gli uomini più belli del mondo, ma anche tra i più risoluti nel difendere la causa al fianco di Water.org. L’associazione di cui è co-fondatore è nata nel 2009 ma ha già portato l’acqua potabile ad oltre 3 milioni di persone. Dopo alcuni viaggi nel Terzo Mondo, l’attore è rimasto scioccato dal problema della crisi idrica. Ai microfoni della CBNC ha ricordato che ogni 20 secondi un bambino muore perché non accede all’acqua potabile né ai servizi igienici.
Jennie Garth. L’indimenticabile Kelly di Beverly Hills 90210, che ha spopolato in tv negli anni ’90, oggi è lontana anni luce dalla superficiale e sofisticata biondina che ha spezzato il cuore di milioni di fan preferendo a tutti il tenebroso Dylan. Lavora infatti come ambasciatrice della Water4 Foundation, una onlus che non si limita a fornire pozzi e acqua pulita alle comunità dei Paesi sottosviluppati, come ha sottolineato la stessa attrice.

Adrian Grenier. Quando si parla di crisi idrica non scherza nemmeno la star dell’amata serie tv “Entourage”. Musicista, attore e regista, anche dal punto di vista umanitario è impegnato su più fronti supportando diversi enti. Tra essi c’è la Charity:Water, per cui ha organizzato anche dei balli di beneficienza per sostenere la causa. Nel 2011 ha supportato anche il progetto “Unicef’s Celebrity Tap Project”, nato per fornire acqua e servizi igienico-sanitari ai bambini poveri, che ogni giorno rischiano la vita per le malattie contratte a causa dell’acqua inquinata.

Jay-Z. Il noto rapper e produttore statunitense, nonché invidiato marito della bella Beyoncé, non si ferma mai e prosegue a tutto ritmo anche nel combattere la crisi idrica. Nel 2006 ha supportato la Water for Life insieme alle Nazioni Unite e ad MTV, visitando personalmente alcuni Paesi sottosviluppati. In quell’occasione ha toccato con mano il problema, conoscendo giovani che ogni giorno lottano e macinano chilometri per fare scorta di acqua per le famiglie e le scuole. Questo viaggio lo ha toccato profondamente tanto da confluire nel video-diario dal titolo “Water for Life”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *