sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Il sentiero del Viandante allunga il suo percorso fino in Valtellina

Il celebre Sentiero del Viandante, un itinerario di 45 chilometri che si snoda in provincia di Sondrio tra Abbadia Lariana, il lago di Como Orientale e Piantedo, arriverà anche in Valtellina. Il famoso percorso escursionistico che collega le province di Lecco e Sondrio attraversa alcuni dei luoghi più famosi della regione; tra questi la Madonna di Val Pozzo a Piantedo, Morbegno e Colico, paesi famosi per le bellezze naturali e gli scorci paesaggistici che ogni anno attirano migliaia di turisti italiani ed internazionali. Tra boschetti, laghi, mulattiere e paesini storici, il Sentiero del Viandante rappresenta l’opportunità migliore per conoscere il territorio, attraversandolo a passo lento e gustandosi il paesaggio, entrando a contatto con la tradizione rurale e montana. Il percorso può essere completato in un paio di giorni ma c’è chi decide di procedere con calma, visitando i luoghi tradizionali della zona e fermandosi a pernottare in un bed and breakfast, oppure – per non rompere la magia del percorso – piantando la tenda in un campeggio attrezzato. Il collegamento con la Valtellina, alla cui imboccatura si fermava l’antico percorso, permetterà ai turisti di proseguire l’itinerario fino alle Alpi Orobiche.

Antica tratta commerciale che collegava la provincia di Milano con la Svizzera, il Sentiero del Viandante è un percorso adatto a tutti, famiglie incluse, anche se alcuni tratti richiedono un maggiore allenamento. I dislivelli non eccessivi, tra 300 e 400 metri s.l.m., lo rendono ottimo per passeggiate ed escursioni in qualsiasi stagione. Lungo il sentiero si cammina su diversi tratti: sterrati, sentieri di montagna, strade asfaltate e vie, sempre sul bordo del lago ed incontrando mulattiere, corsi d’acqua, cascate e prati fioriti. Ricca la presenza di borghi storici ben conservati nei quali si possono ammirare ville d’epoca, fortificazioni storiche, giardini, castelli, chiese ed altre opere. Specialmente in primavera ed in estate sono numerose le sagre e gli eventi, nei quali è possibile degustare alcune delle specialità del luogo ed entrare maggiormente in contatto con la cultura locale. Poco lontano, sulle montagne sopra Plesio, sgorga la sorgente dell’acqua Chiarella.
Grazie all’eccellente collegamento con i treni regionali Lecco-Colico, molti turisti scelgono di percorrere solo alcune tappe del Sentiero del Viandante e far poi ritorno alla base in treno.

Il nuovo percorso del sentiero del Viandante è stato stabilito dopo aver effettuato numerosi ed attenti sopralluoghi, in accordo con i Comuni di Cosio, Rogolo, Andalo e Morbegno. La nuova tratta valtellinese del Sentiero del Viandante è stata inaugurata il 3 settembre e il segmento finale del percorso sarà completato entro la primavera 2018. L’obiettivo? Attrezzare anche l’ultima parte del sentiero, come si propongono le parti ideatrici del programma ovvero i Comuni di Varenna, Piantedo e Delebio, insieme alle province di Lecco e Sondrio. La comunità montana valtellinese ha aderito con entusiasmo al progetto, che prevede anche di sistemare e riqualificare alcune zone attualmente poco fruibili dai turisti del lago. Dal meraviglioso lago di Como alle Orobie, gli escursionisti potranno così godere di una varietà ancora più ricca di panorami e anche delle specialità gastronomiche valtellinesi, in un contesto storico di grande pregio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *