sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Lucius Minicius Exoratus: partecipa alla rievocazione storica a Menaggio

A Menaggio è di scena la cultura classica: torna il Tributo Storico Lucius Minicius Exoratus. L’appuntamento con la IV edizione della rievocazione storica è per sabato 23 e domenica 24 settembre dalle 9.30 alle 18.00 all’interno della zona verde dell’asilo comunale di Menaggio. Lo splendido paese sul Lago di Como conserva la lapide funeraria romana di Lucio Minicio Exorato, vissuto nel I° secolo d.C. e protagonista della vita militare e politica ai tempi dell’imperatore Tito Flavio Vespasiano. Il progetto ha lo scopo di scoprire e divulgare le origini del territorio rendendole accattivanti e interessanti a un pubblico vasto e trasversale. Non c’è età per conoscere la storia. Un appuntamento suggestivo adatto a tutta la famiglia e naturalmente alle persone curiose. Nella due giorni sul Lago di Como, la rievocazione storica permetterà di scoprire la cultura dei celti insubri e della tribù galliche dei Comenses e apprendere come la cultura di Roma sia riuscita a soppiantarle.

Il percorso Tributo Storico Lucius Minicius Exoratus si articolerà intorno ai temi dell’economia romana e celtica, dei riti apotropaici romani e celtici, dell’arte bellica dei due popoli e del diritto romano. Un confronto e una comparazione tra due mondi diversi non solo teorico, ma anche pratico. Gli studenti potranno godere del privilegio di toccare con mano le attrezzature da campo. Armature, scudi e spade saranno riprodotti in scala per un approccio realistico. I più piccoli, invece, potranno assistere alla coniazione della moneta così da comprenderne al meglio il valore. Di grande impatto la celebrazione simulata di un processo romano dove attori daranno dimostrazione della celeberrima ars oratoria di epoca classica. Il progetto, che gode del patrocinio di importanti aziende locali, come Acqua Chiarella, è nato dalla collaborazione di esponenti del mondo culturale desiderosi di far conoscere i benefici della romanizzazione in quest’area. La nuova edizione del Lucius Minicius Exoratus metterà in evidenza anche l’importanza strategica del Larius. Fu grazie alla sua rete fluviale, di fondamentale importanza per gli spostamenti militari e commerciali, che la romanizzazione cambiò il volto del territorio rendendolo florido e ospitale. Fu sempre il Larius che permise la rifondazione di Nova Comum su volere di Giulio Cesare. Il Larius subì una metamorfosi stupefacente: ulivi e vitigni presero il posto di una vegetazione ricca, ma incolta.

La due giorni toccherà l’apice con il ricordo della figura e delle opere di Lucio Minicio Exorato. Il potente notabile (ricopriva un ruolo molto simile all’odierno Segretario di Stato USA) dimenticato dai libri di storia. La conclusione è affidata a due conferenze.
Sabato 23 settembre dalle 19.00, l’illustre Professore Livio Zerbini dell’Università di Ferrara sarà il relatore del tema: “Plinio il giovane e l’Imperatore Traiano”. Un omaggio a Plinio che per primo decantò la bellezza di questi luoghi.
Domenica dalle 19.00, il classicista dr. Alessandro Cetrioli, ideatore e direttore dell’iniziativa Lucius Minicius Exoratus (Tablinum Cultural Management), parlerà de: “Il Lario Romano”. La manifestazione si svolge in uno dei mesi migliori per visitare Menaggio.
A settembre, la cittadina è animata da eventi musicali, mostre d’arte e mercatini d’artigianato disposti intorno alla caratteristica piazza centrale piena di caffè e ristoranti con vista sul Lago di Como.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *