sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Lavoro di Squadra: una nuova iniziativa di ActionAid tutta da sostenere

Da anni Acqua Chiarella sostiene l’impegno e le iniziative benefiche di ActionAid, la Onlus italiana che si batte per il cambiamento, per un mondo più giusto, per condizioni eque e per sconfiggere fame e povertà. ActionAid ha promosso l’ennesima interessante iniziativa dedicata al supporto delle fasce di popolazione più sfortunate e nello specifico dei NEET, acronimo che sintetizza l’espressione inglese Not in Employment, Education or Training. Il fenomeno in questione sta aumentando sempre più velocemente anche nel nostro Paese, raggiungendo livelli preoccupanti: ad oggi in Italia sono ben due milioni i cittadini che non lavorano e non studiano. Purtroppo sono tantissimi i giovani che hanno terminato il loro percorso di studio ma hanno parallelamente rinunciato anche a cercare un’occupazione. L’iniziativa promossa da ActionAid prende il nome di Lavoro di Squadra ed intende offrire le giuste motivazioni a questi ragazzi, sostenerli nel loro percorso evolutivo e rispondere con fiducia ed azioni concrete ad una preoccupante condizione di emarginazione sociale. ActionAid ha già avviato una prima edizione del progetto in quel di Milano, onde recuperare dalle periferie ragazzi privati dei loro sogni.

Lavoro di Squadra è il progetto di cooperazione sociale lanciato da ActionAid e rivolto a tutti coloro che non hanno lavoro e non possono contare su alcun supporto economico e motivazionale. L’edizione inaugurale dell’iniziativa benefica si è svolta a Milano ed è stata realizzata grazie al prezioso contributo offerto dalle fondazioni Milan ed AXA Cuori in Azione. Gli organizzatori hanno messo in evidenza gli ottimi risultati ottenuti, che hanno premiato gli sforzi degli organizzatori e reinserito nel mondo del lavoro 24 ragazzi di età compresa fra i 17 e i 24 anni. I 24 ragazzi che hanno accettato di seguire il percorso offerto loro dalle associazioni che hanno partecipato all’iniziativa hanno ottenuto risultati insperati alla vigilia: cinque di questi giovani hanno trovato finalmente un’occupazione, altri cinque hanno iniziato a seguire un tirocinio di formazione presso le numerose aziende coinvolte nel progetto, cinque hanno preso parte ad un nuovo percorso formativo e gli altri tredici hanno frequentato il progetto e al suo termine hanno sostenuto diversi colloqui di lavoro.

In un momento storico nel quale il nostro Paese non versa nelle migliori condizioni economiche possibili, l’intervento di ActionAid e del suo progetto Lavoro di Squadra può voler dire molto, nell’ottica di un cambiamento deciso verso una gestione delle ricchezze più equa. Milioni di ragazzi versano in condizioni di povertà e di esclusione sociale e l’iniziativa intende dar loro il giusto supporto, sia psicologico che materiale, allo scopo di metterli nelle condizioni di intraprendere un percorso di vita che li conduca verso un nuovo inizio. Lavoro di squadra propone numerose attività, comprese quelle sportive e motorie, perfette per stimolare e sostenere la nascita di nuove motivazioni che inducano i più giovani a rimettersi in gioco e a cercare in maniera dinamica un’occupazione. Tutti coloro che volessero sostenere l’iniziativa sono liberi di donare un contributo ad ActionAid, che potrà essere utilizzato per l’acquisto del materiale necessario e per il sostegno logistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *