sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Fiera del Libro di Como, torna la passione per i libri in città

La Fiera del Libro di Como torna in città ed attende visitatori e curiosi presso la splendida piazza Cavour, situata proprio sulle rive del Lario. L’evento quest’anno giunge alla sua 65esima edizione e si estende su una superficie complessiva di 600 metri quadrati, annoverando migliaia di libri, antichi volumi, stampe d’epoca, manifesti, guide turistiche ed infinite curiosità, sia recenti che antiche. Le sorprese sono tantissime, esattamente come la scelta messa a disposizione dei tanti cultori di volumi moderni e d’epoca giunti fin sulle sponde del lago per toccare con mano una delle collezioni più grandi d’Europa. La Fiera del Libro di Como soddisfa da oltre 65 anni tutti i gusti ed ogni esigenza, rispettando in pieno lo stile ed il volere dei suoi fondatori, i celebri librai pontremolesi. L’appuntamento con la carta stampata è quotidiano, con gli orari di apertura che vanno dal primo mattino fino a sera tarda, per trascorrere un’intera giornata all’insegna della cultura.

La Fiera del Libro di Como non è un semplice spazio d’esposizione nel quale sfogliare libri recenti e manoscritti d’epoca, ma è anche il palcoscenico d’elezione di numerose presentazioni librarie, di decine di incontri tra pubblico e autori, di dibattiti e confronti relativi ai più svariati temi culturali, storici, letterari e d’attualità. Per il 2017 sono oltre sessanta gli appuntamenti presenti nel programma. Per ciascuno dei sedici giorni che compongono la manifestazione sono stati fissati almeno tre appuntamenti, con un picco di quattro durante le giornate di sabato e i festivi. Ad organizzare la Fiera è l’Associazione Manifestazioni Librarie, che se ne occupa da ben sessantacinque anni. Gli ideatori dell’iniziativa furono alcuni ambulanti, ai quali nel corso degli anni si sono associate altre librerie del territorio. La prima storica sede dell’evento fu l’area porticata del Broletto, in seguito sostituita con lo spazio aperto di piazza Cavour, che ospita la Fiera da oltre vent’anni. Nel corso del tempo l’appuntamento è diventato uno dei più attesi del comasco e dell’intero nord Italia.

“Editori del Lago di Como ed Associati” partecipa ogni anno alla splendida manifestazione organizzata sulle rive del Lario, invitando anche numerosi editori della provincia, nonché dei vicini Canton Grigioni e Canton Ticino. Lo scopo principale dell’associazione è la diffusione della cultura lombarda, nata e sviluppatasi in questi territori, fino a diventare un tratto distintivo di numerose popolazioni alpine e prealpine. La casa editrice comense ha realizzato anche un catalogo che elenca centinaia di volumi appartenenti a questo particolare filone letterario, tutti disponibili a prezzi scontati durante i giorni dell’evento. Fra i numerosi ospiti eccellenti della 65esima edizione della Fiera del Libro di Como vanno segnalati l’ex pubblico ministero Vittorio Nessi, intento a presentare il suo recente romanzo intitolato “Due lune sono troppe” e i giornalisti Vincenzo Guarracino e Paolo Moretti. Infine, per gli amanti del passato saranno tanti gli incontri incentrati sulla storia del territorio e sulle principali vicende qui occorse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *