sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

I Borghi più belli sul Lago di Como: Bellagio

Il comune di Bellagio sorge in posizione privilegiata, sulla penisola posta al centro della ramificazione del lago di Como. Panorami mozzafiato ed un centro storico interessantissimo ne hanno fatto la perla del lago di Como ed uno dei luoghi più turistici della provincia. Bellagio offre ristoranti ed alberghi di alta classe ed un susseguirsi di luoghi eleganti e caratteristici. Il vecchio borgo è un posto imperdibile, nel quale ammirare le antiche abitazioni magistralmente ristrutturate e percorrere i vicoletti e le scalinate che si inerpicano tra negozi, caffè e boutique. La bellezza di Bellagio è stata definita senza eguali dallo scrittore francese Stendhal, che rimase folgorato dal paesaggio incastonato fra le acque azzurrissime del lago e la lussureggiante natura delle colline e dei monti che circondano il borgo. Le ville e gli elegantissimi palazzi che puntellano il territorio di Bellagio risalgono ai secoli XVI e XVII, quando la zona era abitata da famiglie nobili che circondarono le loro dimore con splendidi giardini e parchi.

La strada principale intorno alla quale si concentra l’abitato di Bellagio è Via Garibaldi. Il corso termina ai piedi della collina dei Giardini Serbelloni, ove si apre una fantastica piazzetta impreziosita dalla Basilica di San Giacomo, risalente al XII secolo e realizzata secondo i dettami dello stile romanico. Nella basilica sono presenti alcune straordinarie opere pittoriche del Quattrocento, oltre alla splendida pala d’altare del Cristo risorto realizzata da Gaudenzio Ferrari. La collina che domina la piazzetta è sormontata dalla stupefacente Villa Serbelloni, a sua volta circondata dallo splendido parco. Edificata nel XV secolo, la struttura oggi appartiene alla fondazione americana Rockefeller, che ne ha fatto un luogo per convegni e ricevimenti. Dai vialetti del giardino è possibile godere di un panorama magnifico, che spazia su buona parte del lago e sulle montagne che lo circondano, compresi i rilievi sulla sinistra, presso cui sono situate le fonti dalle quali sgorga l’acqua Chiarella. I giardini sono ricchi di vialetti circondati da piante esotiche, alberi secolari, prati in fiore e splendidi roseti.

Una delle ville più affascinanti di Bellagio è Villa Melzi, realizzata in stile neoclassico e tuttora abitata dalla famiglia Melzi d’Eril. Il complesso fu realizzato agli albori del XIX secolo ed è situato proprio a ridosso del lago. La villa è completamente circondata dagli spettacolari giardini che si stendono per circa 800 metri ed è composta da un corpo centrale, da una cappella che ospita le spoglie degli antenati di famiglia, dall’aranciera, oggi adibita a museo e aperta al pubblico, e da una folta pineta che si estende fino ai piedi della frazione di Aureggio. Il parco è ricco di piante esotiche e rare, boschi intervallati da vialetti e sculture risalenti al Settecento, all’Ottocento e all’antichità. Fra le statue sono presenti anche alcune antichità egizie tra cui spicca la statua di un dignitario del faraone Ramses II. Alle spalle del paese si eleva il Monte San Primo dall’alto del quale è possibile godere di un panorama mozzafiato su tutto il lago. Sul Monte San Primo, che sfiora i 1700 metri, è situata anche una stazione sciistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *