sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Cellulite: Qual è la migliore Acqua Minerale per Combatterla?

Le donne sanno quanto sia fastidiosa la cellulite e, soprattutto, quanto sia difficile combatterla. Questo disturbo non provoca una sintomatologia preoccupante ma è davvero fastidiosa da vedere e, in alcun casi, dolorosa. Il migliore alleato in questa lotta è l’acqua! Cerchiamo di capire come bere almeno 2 litri di acqua al giorno, adottare un’alimentazione adeguata e uno stile di vita attivo.
La cellulite è caratterizzata da una crescita spropositata di alcune cellule adipose che tendono a inglobare acqua al loro interno. La causa è una cattiva circolazione che diminuisce l’ossigenazione tissutale e ne provoca l’infiammazione. Il rallentamento della circolazione fa ristagnare i liquidi che quindi rimangono depositati sotto la cute. Ma perché le cellule sono così grandi? Il nostro organismo, nel tentativo di circoscrivere il danno, circonda le cellule di una sostanza gelatinosa provocando l’ipertrofia. Ecco spiegato il motivo per cui la cellulite provoca dei nodi e degli ispessimenti dolorosi al tatto. I fattori che la causano sono diversi: predisposizione genetica, cattive abitudini alimentari, poca attività fisica, idratazione scarsa, sovrappeso, utilizzo di abiti costrittivi, fumo e alcuni farmaci. Per diminuire la cellulite è quindi necessario valutare il proprio stile di vita e migliorare tutti i deficit.

Con una buona dieta e una regolare attività fisica è possibile eliminare le cellule adipose immagazzinate nel corpo ma cosa fare per quanto riguarda l’acqua? Meno acqua si beve più aumenta la ritenzione idrica, con buona pace della cellulite. Per smuovere i depositi adiposi è fondamentale eliminare i liquidi in eccesso ed è qui che entra in gioco bere tanta acqua. In generale, si tende a bere acqua oligominerale rispetto a quella minerale ma è una tendenza sbagliata perché le acque calcaree favoriscono la diuresi. Un elemento da controllare prima di acquistare dell’acqua minerale è la percentuale di sodio contenuta al suo interno. La dieta moderna tende ad essere troppo salata per i nostri bisogni, causando la classica ritenzione idrica. Sarebbe auspicabile diminuire alimenti troppo salati come formaggi e salumi ma anche acquistare un’acqua povera di sodio (inferiore a 20 mg/l).

Acquistare dell’acqua minerale con poco sodio aiuta non solo a favorire la diuresi ma anche a eliminare le tossine e a detossificare l’organismo. Meglio non sottovalutare questo valore in quanto, spesso, la cellulite è il risultato di anni di cattiva condotta e necessita di un concreto smottamento per diminuire gradualmente. Acquistare la giusta acqua è essenziale per creare il giusto ambiente per assicurare il normale procedimento dei processi metabolici, una circolazione sanguigna migliorata e il conseguente benessere dell’organismo. Acqua Chiarella propone un’acqua dalla composizione ottimale, capace di prendersi cura dell’organismo in ogni sua minima parte, supportando la circolazione e stimolando la diuresi. La cellulite è davvero un nemico astioso ma con il giusto approccio (e la giusta acqua minerale) è possibile debellarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *