sete di conoscenza

il Blog di Chiarella

Scopri i 5 migliori ristoranti sul Lago Maggiore

Il territorio che circonda e fa capolino sul Lago Maggiore offre bellezze naturali e artistiche da cartolina e grandi ristoranti dove assaggiare piatti tipici e trascorrere un paio d’ore in totale relax. Il Lago Maggiore è il più esteso dei laghi prealpini, è di origine glaciale e le sponde toccano Lombardia, Piemonte e Svizzera. Montagne e colline lo riparano dai venti nordici e tra i suoi affluenti si annovera il Ticino. La particolarità di questo specchio d’acqua sono le 11 isole: 8 in Piemonte e 1 in Lombardia. La sua versatilità lo rende adatto a chi ama le escursioni, a chi pratica sport acquatici e a chi vuole scoprire il patrimonio culturale italiano come i Palazzi Borromeo, il Colosso di San Carlo Borromeo, la settecentesca Villa Ponti e Villa Treves.

Il Lago Maggiore ha incantato artisti italiani e stranieri anche per la cucina. Una giornata o una vacanza non sarebbero completi se non ci si fermasse in uno dei 5 migliori ristoranti sul Lago Maggiore. Oltre al raffinato e mitico Ristorante Il Borromeo, si può citare il Ristorante Amélie a Baveno. Piccolo nello spazio, straordinario nel gusto. Accostamenti originali, ma con prodotti esclusivamente di stagione selezionati attentamente. Antipasti di verdure crude, pasta fatta in casa con fonduta del Bettelmatt dell’Alpe Forno, scamone di Angus USA con fieno officinale e la tipica creme brulèe. Sapori essenziali e genuini annaffiati da vini eccelsi e dalla purezza dell’Acqua Chiarella. Sull’Isola dei Pescatori, storico il Ristorante Hotel Verbano è sempre all’altezza della sua fama. Qui hanno soggiornato Arturo Toscanini, Ernest Hemingway, l’Imperatore del Giappone, i reali d’Inghilterra e altri grandi nomi. La location è splendida (si affaccia sull’Isola Bella) e i piatti sono un tripudio di gusto e delicatezza. Il risotto al pesce persico e tutte le portate a base di pesce del lago sono i must della casa.

Tra i 5 migliori ristoranti sul Lago Maggiore rientra il Piccolo Lago Ristorante, un angolo di Paradiso a due passi da Verbania. La cucina è affidata allo chef Marco Sacco. Materie prime controllate a km zero per mantenere la tradizione passata e proiettarla nel futuro. Notevoli l’uovo di quaglia affumicata e il coniglio in doppia cottura. Lo chef ha previsto il menù “10 anni 10 piatti” per celebrare le due stelle. Un altro consiglio è l’Hostaria La Speranza a Solcio Lesa, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. Qui la passione è la vera padrona. Mobili d’epoca e argento scintillante per il locale della chef Fabrizia Levorato che lavora solo carne piemontese e pesci come arborelle, persici, lavarelli del lago. Gli antipasti sono la specialità della casa. Per citarne alcuni: salamino di Sillavengo, fagottino di coppa e robiola e mela dolce con lardo. Infine il Ristorante Taverna del Pittore ad Arona. Tra le proposte anguilla in leggero carpione, il lardo di calamari, il “cappuccino” di gamberi di fiume e il “cubo” di polenta e foie gras. Anche in questo caso rinomata la carta dei vini e dei distillati. Con la bella stagione aperitime di crudi di pesce e carne preparati dallo chef Bacchetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *